· 

Orazio Marinali - Scultore senza tempo

Orazio Marinali è uno dei più importanti scultori della nostra zona, di cui nel 2020 cadeva il trecentesimo anno della scomparsa. Su di lui è stato scritto qui e là, ma questo testo si pone come riferimento della produzione scultorea del Marinali.

Le sue statue completano in modo mirabile la cavallerizza del giardino di Villa Bolasco, nominato giardino più bello d'Italia del 2018. Ma non solo: il Duomo di Bassano, Villa Trento da Schio, Villa Trissino Marzotto e molte altre fino ad arrivare alla Basilica di Monte Berico, di cui Orazio Marinali ha decorato con le sue mirabili statue sia gli interni che l'antistante piazzale.

Giancarlo Saran ha raccolto e organizzato la produzione statuaria del Marinali in un testo prezioso e completo, illustrato da splendide foto (grazie ai molti collaboratori che hanno creduto a questo progetto, oltre al Rotary Castelfranco-Asolo) e che già alla sua uscita registra un notevole successo: anche Vittorio Sgarbi è venuto a visitare il Parco Bolasco con Giancarlo Saran per ammirare il risultato dei restauri e la preziosità descrittiva del libro, che si presenta come "guida alle bellezze scultoree del Marinali nelle Ville e nelle Chiese del Veneto".

Un titolo indubbiamente prezioso, che mancava nel panorama dell'arte e del turismo della Castellana, del Bassanese e, ovviamente, del Vicentino.

Vai alla scheda del libro