Giampaolo Pavanello nasce nel 1955 in provincia di Verona. Dopo gli studi tecnici, per trent'anni svolge attività investigative operando in mezza Europa come agente sotto copertura, ottenendo i massimi riconoscimenti professionali per le attività svolte. Dal ritiro a vita privata collabora con importanti studi legali e testate giornalistiche, fornendo il proprio contributo tecnico in rilevanti episodi di cronaca nera. Inoltre da spazio alla propria passione di lettore e scrittore, arrivando nel 2015 a pubblicare il suo romanzo d'esordio “La città dei sornioni”, molto apprezzato dal pubblico.

Il taccuino dell'investigatore

La trappola dei Balcani - La giustizia della vendetta