Stefano Fierli

Stefano Fierli nasce a Lucignano (Ar) nel 1975 dove vive fino al 1994, quando si trasferisce a Padova per studiare. Attratto dalla periferia della città, scivola sempre più a sud a ogni cambio di casa, fino ad arrestarsi nel quartiere di Sant'Agostino di Albignasego, dove vorrebbe restare nonostante questo romanzo. La passione per il calcio e l'idea di un mondo diverso, lo portano a fondare la polisportiva san precario. Questo è il suo terzo romanzo, dopo "Il cinquantunesimo giorno" (2010) e "Il tenente spritz" (2012).

Cento di questi giorni