· 

Che cos'è la dieta FODMAP e perché è utile per chi ha il colon irritabile?

1 - Cosa sono i FODMAP

L'acronimo FODMAP sta per: Fermentable Oligosaccharides, Disaccharides, Monosaccharides and Polyoils, ovvero Oligosaccaridi, disaccaridi, monosaccaridi e polioli fermentescibili, e sono alimenti ricchi di zuccheri (i saccaridi, appunto), semplici o composti, che una volta digeriti richiamano acqua e, fermentando, aumentano molto il loro volume, producendo anche gas. I polioli, invece, sono praticamente inassorbibili dall'organismo, sono molto difficili da digerire e aumentano i sintomi di disagio intestinale.

2 - Cos'è la sindrome da colon irritabile

Circa il 20% della popolazione italiana soffre di intestino irritabile, la maggior parte donne, e ha difficoltà a digerire determinati alimenti. È una sindrome debilitante, che si presenta con forte fastidio o dolore addominale, crampi e necessità di evacuare, alternando giorni di diarrea a giorni di stitichezza. Spesso amici e famigliari minimizzano il disagio di queste persone, non percependo la reale gravità della situazione. Non si tratta di una malattia grave, ma comunque fastidiosa, anche perché non esiste una vera e propria cura, dato che si pensa intervengano molti fattori anche psicologici come stress, debolezza, affaticamento, ansia, depressione e insonnia.

3 - Perché è utile la dieta FODMAP

La dieta FODMAP è una dieta a esclusione che permette di alleviare i disturbi nel 75% dei casi di sindrome da colon irritabile. Si evitano determinate categorie di cibi per due-quattro settimane in attesa di un miglioramento, e dopo segue un periodo, più o meno lungo, di reintroduzione graduale delle categorie inizialmente escluse. Siamo volutamente generici in tal senso perché il percorso è del tutto individuale e non standardizzato, e raccomandiamo vivamente di non procedere a un “fai da te”, ma si deve essere seguiti da un medico dietologo che possa valutare il reale andamento della dieta, che vuol essere un approccio finalizzato al miglioramento dello stile di vita della persona.

Solo a fini illustrativi, saranno da evitare alcune categorie di frutta e verdura, e in generale legumi, latticini e cereali (e suoi derivati, tra cui la pasta). A queste categorie saranno da preferire altre verdure, alcuni tipi di frutta fresca, carne, pesce, tofu, formaggi a pasta dura, riso, quinoa e prodotti senza glutine.

4 – Altre sindromi che traggono giovamento dalla dieta FODMAP

Data la particolare dieta seguita, anche chi soffre di celiachia può trarre grande giovamento dalla dieta FODMAP, dato che eliminando i cereali elimina anche il glutine. Altresì anche ci soffre di diverticoli, dato che la dieta FODMAP permette di ridurre il gonfiore addominale, riducendo quindi anche non solo il dolore dovuto all'espansione dei diverticoli, ma persino la loro comparsa, divenendo una dieta anche preventiva a tale scopo.

5 - Altre cose utili da sapere per chi ha il colon irritabile o soffre di intestino “capriccioso”

Per chi soffre di intestino “capriccioso” e volesse saperne di più, consigliamo ovviamente il nostro titolo “Il libro – serio – della cacca”, che contiene oltre alla dieta FODMAP anche mille altre risposte utili a chi volesse stare meglio con il proprio intestino.

Vai alla scheda libraria