Luccato Isidoro

Isidoro Luccato, nato a Bagnoli di Sopra (Padova) nel 1947, risiede ad Agna (Padova). Di professione pittore e decoratore edile, scrive poesie in lingua italiana e in dialetto veneto e ha ottenuto vari premi a livello nazionale ed internazionale. Nel 1993 ha ricevuto il terzo posto e nel 2004 il secondo posto nel Concorso “Omaggio a Giacomo Leopardi”. Altro premio internazionale ha conseguito nel 1996, con il secondo posto nel Concorso “Omaggio a Giovanni Verga”; successivamente nel 1997 in “Omaggio a Pirandello”. È risultato ancora al secondo posto nel 2000 nel Concorso “Frontiere letterarie”. Nel 2001 nel premio internazionale “Omaggio a Manzoni” ha ricevuto la medaglia di bronzo. È presente nell’Antologia annuale dei Poeti padovani, con pareri lusinghieri da parte delle giurie competenti. La sua seconda opera, pubblicata da Panda Edizioni, è dedicata alla moglie scomparsa nel 2003 a causa di un male incurabile. La poesia rende ancora viva una presenza: muore il fiore ma il profumo rimane.

Dedicato a Gabriella
Le mie poesie