Una sporca guerra di ombre - 1939: il cadavere nel fiume. Novaretti e i misteri del fascismo

di Matteo Tamburelli

Pagg. 422

Cm 15x21

ISBN 9788893781411

 

Baldovino, febbraio 1939. Il cadavere di un giovane bibliotecario, Alberto Lorenzi, viene ritrovato nelle fredde acque del fiume Gioiosa. Il ragazzo è stato selvaggiamente picchiato e lanciato oltre il ponte, assieme ai suoi oggetti personali. Il commissario capo Rocco Novaretti, ex sicario dell’OVRA fascista redento con moglie e figlia a carico, dirige le indagini.

Il Lorenzi era un tipo calmo, apparentemente innocuo. Ma quella che sembrava un’esistenza grigia e triste inizierà a mostrare esiti del tutto inaspettati. Perché qualcuno lo voleva morto? E soprattutto chi?

Questi sono i quesiti che assillano il poliziotto, quando qualcuno inizia a seguirlo e ad attentare alla sua vita. Una vicenda che sembrava morta e sepolta si rivela più viva che mai.

E, ancora una volta, dovrà ricordarsi chi è e da dove viene. Perché ora non c’è solo la sua vita a rischio, ma anche quella delle persone che ama di più.

 

Scarica l'ebook da Amazon a prezzo speciale

Oppure acquista il cartaceo:

Una sporca guerra di ombre - 1939: il cadavere nel fiume. Novaretti e i misteri del fascismo

22,00 €

  • 0,68 kg
  • consegna in 10-15 giorni dalla spedizione