Un due tre liberi tutti (racconti)

di

Pagg. 112

Cm 13x20

 

 

“Un, due, tre... liberi tutti!”. È la formula risolutiva del gioco di nascondino, un passatempo molto amato dai bambini di tanto tempo fa. Rivisitare con leggerezza qualche momento di un’infanzia lontana più di mezzo secolo è appunto il tema di questi racconti disposti in ordine cronologico, ma non strettamente conseguenti l’uno dall’ altro.Vi si raccontano alcune esperienze di vita quotidiana, fatti riguardanti la famiglia, la scuola e i giochi della giovanissima protagonista. Tra i personaggi, oltre ai genitori, agli amici e ai compagni di scuola, si distinguono la figura di una maestra retrograda ed arcigna e quella della sorella maggiore molto estroversa e vivace. Nel corso della narrazione ritornano alcuni riferimenti ai passatempi preferiti della piccola protagonista come il gioco della palla a muro (muovermi - senza muovermi - senza ridere...). Un cenno anche al già citato nascondino e alle conte in voga negli anni ‘40 in Lombardia. I fatti raccontati hanno attinenza con la realtà. I nomi dei personaggi sono stati assegnati in modo del tutto casuale.

Luciana Angelini Sattanino

Un due tre liberi tutti (racconti)

9,00 €

  • consegna in 10-15 giorni dalla spedizione