La donna veniale

 

di

Pagg. 128

Cm 14x21

 

Come suggerisce una buona regola della vita, eccoci insieme sulla via della creatività: artista e fruitori, scrittrice e lettori, narratrice e ascoltatori. Tutti insieme, a vivere l’unicità di un’esperienza, reale e fantastica al tempo stesso, grazie a queste pagine di vita, a questo sguardo dall’alto sul groviglio dei sentimenti umani. Elisa Benvegnù racconta e si racconta, osserva e riferisce, immagina e raffigura, si inquieta e si rasserena, si emoziona, gioisce, soffre e si addolora, riflette e affida alla scrittura il suo bisogno di continuità di vita, pur ricorrendo al desiderio, al sogno, al fantastico. Prodigio della parola e della scrittura, che rendono manifesta l’aspirazione, ripercorrendo la storia di vicissitudini, vissute, solamente conosciute o inventate. Ecco allora che i racconti, spesso, sono frutto di uno scavo psicologico profondo, trasferito poi in una dimensione che, a volte, ci accomuna e ci affida il ruolo di protagonisti all’interno dell’accadimento descritto.
Grande abilità scrittoria, quindi, questa di Elisa: narrazione avvincente, ritmo rapido, stimolante, con un periodare intelligente che procede acquisendo di converso espressioni dirette, più immediate, più vicine. Gradevole il sottofondo poetico e la dovizia di immagini che esprimono capacità descrittiva e assicurano la suggestività. Come esordio nel campo della narrativa, dopo le tante esperienze poetiche, non c’è che dire all’autrice di questo spaccato di vita, trattato con amore, rispetto e una buona dose di finzione. Semmai, una sincera nota di plauso e un invito a proseguire.
Mario Klein

La donna veniale

12,00 €

  • consegna in 10-15 giorni dalla spedizione